links

Campagna di valorizzazione alla vita. 
Fondata il 2 Gennaio 1884. link pagina
CEI - Fondato nel 1992.
link pagina facebook
Libri spiritisti in diversi idiomi - link sito

© 2018 by Spirito d'Amore. Proudly created in Italy

cei

Il Consiglio Spiritista Internazionale attualmente è formato da 36 paesi.

Fu costituito il 28 novembre 1992 a Madrid, in Spagna, le sue finalità essenziali e obiettivi sono: 
- Promuovere l'unione solidale e fraterna fra le istituzioni spiritiste di tutti i paesi e l'unificazione del movimento spiritista mondiale;
-  Promuovere lo studio e la diffusione della Dottrina Spiritista nei suoi tre aspetti basilari: scientifico, filosofico e religioso;
-  Promuovere la pratica della carità materiale e morale, in conformità con l'insegnamento dellaDottrina Spiritista.
Il CEI agisce tramite le coordinatorie regionali che hanno per obiettivo lavorare in collaborazione con i rappresentanti di ogni paese. 
Promuove seminari, corsi, eventi regionali e congressi mondiali ogni tre anni.

 

Il libri, tradotti in diverse lingue, sono stati pubblicati in vari paesi dall’EDICEI of America (Miami, EUA) e dall’EDICEI Europe (Winterthur, Svizzera).

L’edizione in inglese del libro “Pao Nosso” di Chico Xavier / Emmanuel, è stata premiata con la medaglia di Bronzo nella categoria della Letteratura “Christian Thought” nel “2015 Illumination Book Award” (EUA).

La “Revue Spirite”, fondata da Allan Kardec - oggi proprietà della CEI - è edita in francese (in Francia), e in inglese negli Stati Uniti (“The Spiritist Magazine”).

Il CEI ha la sede amministrativa a Brasilia (BR).

 

fonte: Antonio Cesar Perri de Carvalho – Assessore alle Comunicazioni del CEI.

Le "coordenadorias" del Consiglio Spiristista Internazionale furono create come risposta alla necessità crescente di organi ed équipe che potessero rendere operativo il lavoro del CEI in modo dinamico e organizzato, presso le comunità locali. Mantenere permanente contatto con le Istituzioni Spiritiste della propria regione, conoscere le loro attività, realtà e necessità con l'intento di perfezionare la crescita dello Spiritismo nel mondo, sono le sue mete di azione. 

 

Il Coordinamento Europa fu creata il 04 Ottobre 1997. 
Attuale Segretario: Charles Kempf ( charles.kempf@laposte.net ).
Paesi membri: Germania, Austria, Belgio, Bielorussia, Danimarca, Slovachia, Spagna, Stonia, Finlandia, Francia, Ungheria, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogalli, Regno Unito, Repubblica Cecca, Romania, Russia, Svezia e Svizzera.

Per semplificare la ricerca, abbiamo suddiviso i gruppi a partire dai loro organi rappresentativi presso il CEI.

Sono suddivisi per continente, poi per paesi e per città.

Non abbiamo potuto elencare tutti i gruppi/centri in ongi città, datto che, non tutti sono iscritti e/o affiliati ad un organo rappresentativo.

L'Italia conta con un numero crescente di gruppi, la maggioranza familiari, costituito per lo più da familiari e amici, riuniti in piccole comunità.

AZIONE EDITORIALE

Il CEI ha come obiettivo anche l'edizione di libri spiritisti in diverse lingue, in particolare queli di Allan Kardec, Francisco Cândido Xavier e Yvonne Pereira, e per tale finalità ha costituito l'EDICEI, responsabile per edizioni in inglese, francese, spagnolo, tedesco, ungaro, italiano e russo, fra altre lingue, e che ha partecipato alle principali fiere internazionali del libro (Frankfurt, Guadalajara, Parigi, Bienal do Rio de Janeiro e Bienal de São Paulo). È responsabile per l'edizione della Revista Espírita in diverse lingue, essendo l'edizione francese de La Revue Spirite realizzata in collaborazione con l'Unione Spiritista Francese e Francofonica.

Hoje, a mais de 150 anos do surgimento de O Livro dos Espíritos, permanece vigente o desafio de levar a mensagem consoladora que os Espíritos superiores legaram à Humanidade, até os mais distantes cantos do planeta.Com este objetivo, o Conselho Espírita Internacional – CEI, em conjunto com a Federação Espírita Brasileira – FEB(www.febnet.org.br), está trabalhando ativamente para que o Espiritismo seja cada vez mais conhecido em todo o mundo, valendo-se do livro espírita, que ainda hoje continua sendo o principal veículo de divulgação dos princípios doutrinários.É assim que surge a EDICEI, o Departamento do Conselho Espírita Internacional que se encarrega de coordenar o trabalho de publicação de suas obras.Com obras publicadas em espanhol, francês, alemão, russo e húngaro, entre outros idiomas, e com numerosas traduções em andamento, o CEI trabalha ativamente para ampliar o catálogo de títulos impressos. Para maiores informações entre no site www.edicei.com

Please reload